home page
Fondazione Giulia Furlan
Via G. Marconi, 8
36050 Cartigliano (VI)
Tel. 0424 59.02.28
scuolagiuliafurlan@tiscali.it
 
 
 

NIDO INTEGRATO - PRESENTAZIONE

L'asilo nido è un servizio di carattere sociale ed educativo che è promosso al fine di garantire al bambino, oltre all'assistenza, un equilibrato sviluppo psico-fisico, promuovendone la socializzazione, lo sviluppo delle competenze, la conquista dell'autonomia e collaborando con la famiglia nell'azione di cura ed educazione. L'asilo nido di Cartigliano è un'asilo integrato alla scuola dell'infanzia, accoglie 18 bambini dall'anno compiuto ai tre anni.

Le figure coinvolte nell'educazione di questo asilo sono:

I bambini

Il bambino è: “Una sorgente unica ed irripetibile che và alimentata, sostenuta e accompagnata nel suo naturale divenire fiume” Rosseau

Il bambino lo vediamo come soggetto attivo, dotato di molta intelligenza, capace di cogliere gli stimoli presenti nei diversi contesti in cui sono immersi e di esprimere le proprie competenze.
Come valore fondamentale l'asilo nido intende promuovere il benessere dei bambini, offrendo loro la possibilità di agire ed esprimersi spontaneamente e liberamente, garantendo a loro il rispetto in quanto persone dotate di una loro dignità e autonomia, offrire loro un ambiente equilibrato per la cura, l'apprendimento e la socializzazione.
Una delle principali linee guida è il rispetto per l'unicità di ogni singolo bambino. Ciò comporta un'osservazione attenta da parte dell'educatrice per individuare e rispettare i tempi e le esigenze di ognuno e di adeguare di conseguenza le proposte e le attività.

Le educatrici

Le educatrici presenti sono due a tempo pieno e alternano settimanalmente due turni 7.30/15.30 e 8.30/16.00, una terza educatrice (maestra della scuola dell' infanzia) è presente solamente per l'orario di uscita.
Il ruolo dell'educatrice in questo asilo è quello di favorire, accompagnare, facilitare i processi di sviluppo e i processi individuali dell'apprendimento del bambino.
L'apprendimento del bambino al nido non è inteso come acquisizione di capacità ma come maturazione complessiva della personalità nella sfera affettiva, cognitiva, relazionale, sociale e psicomotoria, diretta conseguenza di un'esperienza globale di benessere.
La coordinatrice didattica
La coordinatrice didattica è presente e svolge il suo compito all'interno dell'intera struttura di scuola dell'infanzia e di nido integrato.
La coordinatrice pedagogica
La coordinatrice pedagogica svolge un ruolo di supervisione, attraverso degli incontri con educatrici e coordinatrice, che si svolgono durante l’ anno scolastico.

Il gioco al nido

L'ambiente nido offre situazioni di “gioco pensato” che valorizzano e alimentano la curiosità del bambino.
Il GIOCO è la modalità per eccellenza per il bambino di poter sviluppare la conoscenza di se e del mondo esterno.
E' un'esperienza fondamentale che contribuisce allo sviluppo grazie alla comunicazione che il bambino instaura con se stesso. L’aspetto caratterizzante il gioco è il fatto che si sviluppa in un'area intermedia fra il mondo psichico interiore (quello delle sensazioni, delle emozioni, dei desideri e delle rappresentazioni) e il mondo esteriore. Per questa età, il gioco rappresenta il modo migliore per crescere e acquisire conoscenze, attraverso il gioco infatti il bambino esplora e conosce il suo ambiente, gli oggetti e le persone che lo circondano, costruisce il proprio io e impara a relazionarsi con gli altri.
L'educatrice quindi, proporrà materiali e occasioni per attivare questi meccanismi permettendogli di sbagliare e riprovare in spazi predisposti e in un clima sereno, proponendogli un supporto di riferimento con il quale rapportarsi in ogni momento.

Tempi

SETTEMBRE/OTTOBRE: accoglienza bambini iscritti l'anno scolastico precedente e inserimento dei nuovi iscritti;
NOVEMBRE/MAGGIO: attività specifiche per i due sottogruppi 12/20 mesi, 21/36 mesi ed eventuali inserimenti in corso d'anno;
GIUGNO/LUGLIO: attività ludiche all'aperto, piscina, giochi con l'acqua e con la sabbia.

Spazi al nido

Il nido dispone:
1 Di un'entrata predisposta per l'accoglienza e il cambio scarpe dei bambini;
2 Di un dormitorio con 18 lettini;
3 Di un salone multiuso che comprende questi spazi fissi:
   -una zona dove i bambini mangiano, fanno attività;
   -un angolo morbido con tappeto, cuscini, peluche e libretti;
   -un angolo motorio con un mobile primi passi con di fronte un
     grande specchio;
    Angolo mobile:
    -l'angolo della cucina
4 Una palestra per il gioco motorio con la presenza di: cuscinoni, tappeti, una grande piscina di palline, moduli morbidi
5 Sono a disposizione per alcune attività alcuni spazi della scuola dell'infanzia:

  • la biblioteca
  • il salone centrale

Modalità di osservazione e verifica

Le educatrici compilano le schede di osservazione personali  durante l'intero anno scolastico.
L'unica scheda comune ad entrambe le fasce di età è la scheda post inserimento.
Le altre schede sono strutturate diversamente in base alla fascia d'età.

-Per i bambini di età compresa tra i 12 e i 20 mesi le schede osservative a crocette saranno compilate a metà e a fine anno completando l'osservazione anche con una scheda descrittiva.

-Per i bambini di età compresa tra i 21 e i 36 mesi le schede osservative a crocette saranno compilate all'inizio a metà e a fine anno, allegando a fine anno anche un’ osservazione descrittiva da per il passaggio alla scuola dell’infanzia.

Le osservazioni di gruppo avvengono attraverso la compilazione di griglie all'inizio e alla fine dell'anno scolastico o a discrezione dell'educatrice.

Documentazione

Per quanto riguarda la documentazione si è scelto quest’anno di effettuare:
-una raccolta di foto da consegnare a fine anno ai genitori, raccolta in dvd contenente anche qualche breve video della giornata al nido.
-una raccolta di lavori cartacei, di modellatura, di collage..
-per il gruppo grandi il completamento di un quadernone cominciato l'anno precedente (quaderno fotografico con qualche lavoro del bambino).

 
Fondazione Giulia Furlan Via Guglielmo Marconi, 8 36050 Cartigliano (VI) Italia - © I diritti sono riservati - Tel: 0424 59.02.28 E-mail: scuolagiuliafurlan@tiscali.it